HOME

:: ASSOCIAZIONE CULTURALE INTERNET PADANO :: Benvenuti nella ComunitÓ Padana ::

http://www.villaflores.it/

Cerca su WWW Cerca su www.padaniacity.org

Cerca Articoli

Mangia bev e caga e lassa che la vaga, Proverbio Insubre

NEWS    AMBIENTE    ARALDICA    CULTURE    LINGUE    MUSICA    MEDIA    LEGGENDE    FEDERALISMO    STORIA    POESIE    SCIENZA    INTERNET
Padano
Valdostano - Franco-provenzale
Walser
Piemontese
Valdese
Ligure
Insubre - Lombardo Occidentale
Orobico - Lombardo Orientale
Romancio
Mantovano
Emiliano
Romagnolo
Veneto
Cimbro
Brigasco
Friulano
Triestino - Istriota
Carinziano
Sloveno
Occitano
Provenzale
Ladino
Tirolese
Toscano - Italiano
Inglese
Francese
Tedesco

Lingue


Ricerca degli Articoli per parole chiave

Statuto Associazione
Organi Associazione
Attivita' Sociali
Segnalaci Iniziativa
Indagini Fonetiche
Carta Etnolinguistica della Padania e aree contigue
Collaboratori

Iscriviti!

ISCRIVITI!
Area Soci
Altre Segnalazioni
Aiutaci diventando Socio Sostenitore!
F.A.Q.

Discussioni

Forum
Mailing Lists
Iscriviti alla mailing list Padania
Newsletter
Newsgroups
Cosa sono?

Servizi Soci

Programmi Gratis
Meteo
Reclam Sponsors

Documenti

Proverbi
Archivio Newsletter
Archivio Articoli
Giochi

Loghi

Loghi Internet Padano
Loghi Padani Annuali:
Made in Padania
Padania Freedom Campaign

Tessera Sociale

PADANIA FREEDOM CAMPAIGN

Internet Padano

padaniacity.org
Padan.org

MADE IN PADANIA

Wikipedias Padanesi e Reto-Romanze

Emigliàn
Furlan
Ligure
Lumbard Insüber
Lumbard Uriental
Piemontèis
Rumagnòl
Rumantsch Grischun
Vèneto

Osservatorio ALP

Wikipedias lingue non padane presenti nelle regioni padane

Deutsch
Français
Franco-Provençal / Arpitan
Occitan
Toscano

     
Stampa questo articolo

Atlante linguistico UNESCO online: le lingue locali in pericolo

http://linguedialetti.splinder.com/ di Gianluca Polli


UNESCO, GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA LINGUA MADRE 2009 - Atlante linguistico online

articolo tratto da www.greenreport.it

Biodiversit´┐Ż umana: tutte le lingue in pericolo nell´┐ŻAtlante Unesco.

LIVORNO. L´┐ŻUnesco ha lanciato a Parigi la versione internet del suo nuovo Atlante delle lingue in pericolo nel mondo. Questo strumento interattivo propone dati aggiornati su circa 2.500 lingue in pericolo nel nostro mondo globalizzato e pu´┐Ż essere completato, corretto, attualizzato in diretta grazie al contributo dei suoi utilizzatori. L´┐ŻAtlante ´┐Ż stato presentato alla vigilia del 21 febbraio, giornata internazionale delle lingua materna e permette di ricercare, secondo diversi criteri e classificazioni, le 2.500 lingue in pericolo di estinzione divise in: vulnerabile, in pericolo, s´┐Żriamente in pericolo, in situazione critica ed estinta dopo il 1950.

´┐ŻAlcuni di questi dati sono particolarmente inquietanti ´┐Ż spiega la nota di presentazione dell´┐ŻUnesco ´┐Ż su circa 6.000 lingue esistenti nel mondo, pi´┐Ż di 200 lingue si sono estinte nel corso delle ultime tre generazioni, 538 sono in situazione critica, 502 seriamente in pericolo, 632 in pericolo e 607 vulnerabili´┐Ż.

199 lingue sono ormai parlate da meno si 10 persone, alter 178 hanno ormai tra 10 e 50 locutori. Tre i linguaggi ormai praticamente morti e dimenticati viene citato il Manx, la parlata tradizionale dell´┐Żisola di Man, estinto nel 1974 con la scomparsa di Ned Maddrell; l´┐ŻAasax della Tanzania, estinto nel 1976, l´┐ŻUbykh della Turchia, sparito nel 1992 insieme al signor Tevfik Esen´┐Ż, l´┐ŻEyak dell´┐ŻAlaska, scomparso nel 2008 con la morte di Marie Smith Jones.

Il direttore dell´┐ŻUnesco, Ko´┐Żchiro Matsuura, ha detto che ´┐Żla scomparsa di una lingua porta alla sparizione di numerose forme del patrimonio culturale immateriale, in particolare della preziosa eredit´┐Ż costituita dalle tradizioni e dalle espressioni orali, dai poemi alle leggende, fino ai proverbi e ai motti di spirito, della comunit´┐Ż che le parla. La perdita delle lingue avviene cos´┐Ż a detrimento del rapporto che l´┐Żumanit´┐Ż intrattiene con la biodiversit´┐Ż, perche esse veicolano numerose conoscenze sulla natura e l´┐Żuniverso´┐Ż.

Alla redazione dell´┐ŻAtlantte hanno collaborato pi´┐Ż di 30 linguisti che con questo imponente lavoro dimostrano che il fenomeno della scomparsa delle lingue si manifesta in tutti I continenti e in condizioni economiche molto diverse tra loro. Nell´┐ŻAfrica sub-sahariana, dove vengono parlate circa 2.000 lingue diverse (un terzo del totale mondiale) ´┐Ż probabile che nei prossimi cento anni ne scompaiano il 10%.

In India, Usa, Brasile, Indonesia e Messico, Paesi con grande diversit´┐Ż linguistica al loro interno, sono anche quelli che contano il maggior numero di lingue in pericolo di estinzione. In Australia l´┐Żinglese sta mettendo a rischio o degradando 108 lingue. In Italia le lingue a rischio sono 31: 5 sono seriamente in pericolo (T´┐Żitschu, Croato del molise, Griko del Salento, Griko della Calabria e Gardiol); 22 in pericolo (Occitano, Franco-provenzale, Piemontese, Ligure, Lombardo. Mocheno, Cimbro, Ladino, Sloveno, Friulano, Emiliano-romagnolo, Faetano, Arb´┐Żresh´┐Ż-Albanese, Gallo-siciliano, Campidanese, Logudorese, Catalano-algherese, Sassarese e Gallurese, Corso), 4 sono vulnerabili (Walzer-Germanico, Veneto, Napoletano-calabrese, Sicilano).

L´┐ŻUnesco avverte che ´┐ŻLa situazione quale presentata nell´┐ŻAtlante non ´┐Ż per´┐Ż sistematicamente allarmante. Cos´┐Ż Papua Nuova Guinea, il Paese che registra la pi´┐Ż grande diversit´┐Ż linguistica del pianeta (pi´┐Ż di 800 lingue vi sarebbero parlate) ´┐Ż anche quello che ha relativamente meno lingue in pericolo (88)´┐Ż.

Cos´┐Ż come, anche se nell´┐ŻAtlante vengono classificate come estinte, alcune lingue sono oggetto di un´┐Żattivit´┐Ż di riscoperta e rivitalizzazione il Cornique (Cornovagliese) o il S´┐Żsh´┐Ż´┐Ż della Nuova Caledonia ed ´┐Ż possibile che queste lingue morte risorgano a nuova vita.

Inoltre, grazie a politiche linguistiche favorevoli, diverse lingue autoctone vedono aumentare i loro locutori. E´┐Ż il caso dell´┐ŻAymara centrale e del Quetchua in Per´┐Ż, del Maori in Nuova Zelanda, del Guarani in Paraguay e di diverse lingue amerindie (ed inuit) in Canada, negli Usa e in Messico. L´┐ŻAtlante dimostra anche che una stessa lingua a destini diversi, per ragioni economiche, per le politiche linguistiche e per fenomeni sociologici, a seconda dei Paesi in cui viene parlata la stessa lingua non mantiene la stessa vitalit´┐Ż.

Per Christopher Moseley, un linguista australiano che ha curato la pubblicazione dell´┐ŻAtlante, ´┐ŻSarebbe naif e semplicistico affermare che le grandi lingue che sono state lingue coloniali, come l´┐ŻInglese, il Francese e lo Spagnolo) sono dappertutto responsabili dell´┐Żestinzione delle altre lingue. Il fenomeno di un sottile equilibrio di forze rilevato in questo Atlante permette ad ognuno di comprendere meglio questo equilibrio´┐Ż.

Questo il link all'Atlante linguistico dell'Unesco


http://www.unesco.org/culture/ich/index.php?pg=00206


Secondo l'Unesco, quindi le Nazioni Unite, le lingue in pericolo parlate nello Stato italiano sono 31. Secondo lo Stato italiano (Legge 482/99), le lingue in pericolo parlate nel suo territorio sono 12. Non sarebbe fose ora - anche per lo Stato italiano, cos´┐Ż come per gli altri Stati - di mettersi al passo con la civilt´┐Ż anche per quanto riguarda questo delicatissimo argomento, sempre pi´┐Ż attuale in un periodo come questo, in cui ci troviamo a fare i conti con il pi´┐Ż disastroso fallimento della globalizzazione e della sua ideologia culturalmente genocida? Non c'´┐Ż altro da aggiungere, a questo punto. (gmp)

Tratto dal blog di Giovanni Polli:
http://linguedialetti.splinder.com/



Inserito da: Veronesi in data 22/2/2009, 12:12
Scritto in Toscano per la parte Lingue di Internet Padano

Condividi:
Modifica questo articolo



Visualizza tutti gli articoli


     

Focus

RSS PDNCity
Gli ultimi articoli
Le ultime News di PadaniaCity.org

APPELLO: Creiamo più siti in lingua locale!

Iscriviti a Internet Padano

Giornali in Lingua

Al periodic
El Dragh Bloeu
El Milanes
La Vus de l'Insübria
Ousitanio Vivo Raixe Venete

Musica in Lingua

Davide Van De Sfroos
B-Folk
Buio Pesto
FBA
Gens d'Ys
Lepricorns
Longobardeath
Mele Spinte
Piero Montanaro
Teka P
Vad Vuc

Link Amici

Alla Ricerca del Sole
Associazione Linguistica Padana
Espaci Occitan
I nostar radiis
Padan.org

Media





Contatti

Organi Ass.

Riservato

GIOVANI PADANI

Fatti pubblicitÓ su Padaniacity.ORG

Collaboratori

Realizzato da Angelo Veronesi

HOME

Master Sitee