HOME

:: ASSOCIAZIONE CULTURALE INTERNET PADANO :: Benvenuti nella Comunità Padana ::

Fai pubblicità su Padaniacity.com: AIUTACI

Cerca su WWW Cerca su www.padaniacity.org

Cerca Articoli

Inpara a táxer se tu ol saver parlar, Proverbio Veneto

NEWS    AMBIENTE    ARALDICA    CULTURE    LINGUE    MUSICA    MEDIA    LEGGENDE    FEDERALISMO    STORIA    POESIE    SCIENZA    INTERNET
Padano
Valdostano - Franco-provenzale
Walser
Piemontese
Valdese
Ligure
Insubre - Lombardo Occidentale
Orobico - Lombardo Orientale
Romancio
Mantovano
Emiliano
Romagnolo
Veneto
Cimbro
Brigasco
Friulano
Triestino - Istriota
Carinziano
Sloveno
Occitano
Provenzale
Ladino
Tirolese
Toscano - Italiano
Inglese
Francese
Tedesco

Associazione

Statuto Associazione
Organi Associazione
Attivita' Sociali
Segnalaci Iniziativa
Indagini Fonetiche
Carta Etnolinguistica della Padania e aree contigue
Collaboratori

Iscriviti!

ISCRIVITI!
Area Soci
Altre Segnalazioni
Aiutaci diventando Socio Sostenitore!
F.A.Q.

Discussioni

Forum
Mailing Lists
Iscriviti alla mailing list Padania
Newsletter
Newsgroups
Cosa sono?

Servizi Soci

Programmi Gratis
Meteo
Reclam Sponsors

Documenti

Proverbi
Archivio Newsletter
Archivio Articoli
Giochi

Loghi

Loghi Internet Padano
Loghi Padani Annuali:
Made in Padania
Padania Freedom Campaign

Tessera Sociale

PADANIA FREEDOM CAMPAIGN

Internet Padano

padaniacity.org
Padan.org

MADE IN PADANIA

Wikipedias Padanesi e Reto-Romanze

Emigliàn
Furlan
Ligure
Lumbard Insüber
Lumbard Uriental
Piemontèis
Rumagnòl
Rumantsch Grischun
Vèneto

Osservatorio ALP

Wikipedias lingue non padane presenti nelle regioni padane

Deutsch
Français
Franco-Provençal / Arpitan
Occitan
Toscano

     

Statuto dell'Associazione Culturale senza scopo di lucro Internet Padano

Lo Statuto può essere scaricato in formato PDF e letto con il gratuito Adobe Acrobat Reader o programma similare per Linux
Clicca qui per scaricare lo Statuto in formato PDF

Art. 1 – Denominazione


E' costituita l'Associazione culturale senza scopo di lucro denominata: “ Internet Padano”.

Art. 2 – Finalità


L'Associazione tende alla promozione e al sostenimento su Internet delle culture, delle lingue, delle letterature, delle musiche, delle tradizioni e delle aspirazioni autonomiste dei popoli padani.

Art. 3 – Sede


La sede ufficiale dell'Associazione è presso il Reggitore in carica

Art. 4 - Soci


Sono Soci Ordinari dell'Associazione tutti coloro che ne condividono le finalità e che ne facciano espressa domanda. I Soci Ordinari si iscrivono gratuitamente all'Associazione e possono accedere tramite codice e password a tutti i servizi gratuiti previsti dai Webmasters sui siti Internet dell'Associazione.
Sono Soci Sostenitori dell'Associazione tutti coloro che pagano regolarmente la tessera annuale dell'Associazione; ricevono una Tessera in formato elettronico da stampare e conservare con il proprio codice utente, la propria password ed i propri dati personali. La tessera di Socio Sostenitore dà diritto a partecipare alla Dieta e alla vita sociale dell'Associazione.
Sono Soci Anziani dell'Associazione tutti coloro che possono dare un effettivo contributo agli scopi sociali; essi sono scelti dalla Commissione Membri Anziani tra i Soci Sostenitori. I Soci Anziani fanno tutti parte del Consiglio degli Anziani.
Sono Soci Fondatori i Soci Anziani che hanno sottoscritto l'atto costitutivo dell'Associazione, sono di diritto Soci Anziani fino allo scioglimento dell'Associazione.
Le Quote Associative vengono definite dal Consiglio degli Anziani e scritte nel Regolamento.
I soci possono essere iscritti a partiti politici o movimenti che non abbiano finalità contrarie a quelle dell'Associazione. L'appartenenza all'Associazione non è compatibile con l'appartenenza ad associazioni segrete.

Art. 5 - Obblighi dei Soci


Tutti i Soci sono tenuti alla più stretta osservanza di quanto contenuto nello Statuto e nel Regolamento e al pagamento delle quote annuali di associazione nella misura stabilita dal Regolamento.

Art. 6 - Decadenza dei Soci


Costituiscono motivi di decadenza: il non rispetto delle finalità dello Statuto e del Regolamento dell'Associazione; il mancato pagamento di una quota annuale entro i tempi stabiliti dal Regolamento; la condanna con sentenza penale irrevocabile per reati infamanti; una condotta morale e civile indegna che, a giudizio del Consiglio degli Anziani, arrechi danni gravi, anche morali, all'Associazione o fomenti in seno ad essa dissidi e disordini pregiudizievoli. Le modalità per il declassamento o la decadenza sono spiegate esaurientemente nel Regolamento dell'Associazione.

Art. 7 - Dieta


La Dieta (Assemblea) è perennemente convocata ed è nella forma di una mailing list le cui caratteristiche vengono descritte nel Regolamento. Tutti i Soci Sostenitori possono partecipare alla Dieta , tutti i Soci Anziani devono parteciparvi; entrambi hanno diritto di voto. Durante la Dieta tutti i partecipanti possono discutere, dare suggerimenti o idee, votare, proporre votazioni. La Dieta indirizza con la sue decisioni la politica generale dell'Associazione e la governa attraverso le cariche e gli organi eletti; verifica il funzionamento degli organi eletti e l'opera delle cariche sociali; può delegare soci ad assolvere eventuali incarichi speciali; discute su tutto quanto concerne l'Associazione; incarica il Consiglio degli Anziani di modificare lo Statuto o il Regolamento secondo le linee guida stilate dalle votazioni della Dieta.
I Soci Sostenitori che abbiano acquisito speciali meriti o abbiano profuso particolare impegno nel perseguire gli scopi dell'Associazione possono essere chiamati dal Consiglio degli Anziani a diventare Soci Anziani.
La Dieta si intende Straordinaria quando viene convocata in modo da far partecipare fisicamente la maggior parte dei soci sostenitori e anziani, viene convocata in un luogo ritenuto idoneo dal Consiglio degli Anziani.
Le Diete Ordinarie e Straordinarie sono presiedute dal Master o in sua vece da un membro della Commissione Moderatori Dieta scelto all'interno della Commissione stessa. I membri della Commissione Moderatori Dieta moderano la discussione della Dieta nelle modalità previste dal proprio Regolamento Interno riportato nel Regolamento dell'Associazione.
I Soci possono in ogni momento prendere visione di ciò che è stato scritto sulla mailing list della Dieta. In caso di Dieta Straordinaria il Master delegherà un Socio per stilare un verbale da diffondere sulla mailing list della Dieta stessa.

Art. 8 - Votazioni della Dieta


Le decisioni della Dieta saranno prese con la maggioranza semplice dei Soci Sostenitori e Anziani che voteranno, salvo i casi previsti dallo Statuto per quanto riguarda la decadenza di socio o lo scioglimento dell'Associazione. I Soci che non votano entro i tempi che verranno di volta in volta stabiliti dalla Commissione Moderatori Dieta in base al Regolamento Interno della Dieta non verranno presi in considerazione.

Art. 9 - Webmasters


I Webmasters sono composti dai Soci Anziani ritenuti capaci e degni dalla Commissione Membri Webmasters; gestiscono la parte pratica dell'Associazione, il buon funzionamento dei siti Internet, dei domini e dei servizi ai Soci dell'Associazione; sono il Consiglio di Amministrazione per le spese contingenti l'Associazione; decidono su come spendere i fondi dell'Associazione per il mantenimento, la gestione e lo sviluppo dei siti Web, dei servizi offerti ai Soci, dei domini Internet dell'Associazione. Propongono al Consiglio degli Anziani o ad altra Commissione SA come spendere i rimanenti fondi. Le decisioni vengono prese a maggioranza semplice.
I Webmasters vagliano le candidature di coloro, fra i soli Soci Anziani, che vogliano far parte delle Commissioni SW. I Webmasters possono creare anche nuove altre Commissioni SW non previste espressamente dallo Statuto.

Art. 10 - Consiglio degli Anziani


Il Consiglio degli Anziani è formato da tutti i Soci Anziani.
Il Consiglio degli Anziani decide come utilizzare i restanti fondi dell'Associazione che non vengono spesi per il mantenimento, la gestione e lo sviluppo della parte Internet riguardante propriamente l'Associazione. Ogni spesa prevista deve essere comunicata ai Webmasters per determinarne la fattibilità pratica.
Il Consiglio degli Anziani si prefigge che l'Associazione riesca a promuovere, sviluppare e supportare le altre Associazioni affini con medesime finalità, prima, dopo e durante il loro sbarco su Internet. Nelle possibilità dell'Associazione il Consiglio degli Anziani si fa garante di aiutare e supportare progetti di Soci Sostenitori o Soci Anziani che vengano ritenuti degni ed in accordo con le finalità dell'Associazione.
Il Consiglio degli Anziani stila il Regolamento e lo aggiorna dandone comunicazione ai Soci nelle modalità previste nel Regolamento. Dietro incarico della Dieta, nelle modalità previste, il Consiglio modifica lo Statuto e ne dà comunicazione a tutti i Soci nelle modalità previste nel Regolamento.
Il Consiglio degli Anziani può delegare soci ad assolvere eventuali incarichi speciali.
Le decisioni vengono prese a maggioranza semplice.
Il Consiglio degli Anziani vaglia le candidature di coloro fra Soci Sostenitori e Soci Anziani che vogliono far parte delle Commissioni SSA e Commissioni SA. Il Consiglio degli Anziani può creare anche nuove altre Commissioni di sua competenza non previste espressamente dallo Statuto.

Art. 11 - Master


Il Master (il Presidente) rappresenta l'Associazione a tutti gli effetti, firma gli atti d'ufficio. Può delegare ai Consiglieri Anziani parte delle sue attribuzioni. La delega deve essere formale, limitata e a tempo determinato. Esercita la firma e la ragione sociale disgiuntamente dal Reggitore.
Il Master viene eletto dal Consiglio degli Anziani fra i Soci Anziani a rotazione e resta in carica 2 anni; può essere rieletto, anche consecutivamente. Può essere revocato in qualsiasi momento dalla maggioranza del Consiglio degli Anziani o dalla maggioranza della Dieta.
Il Master presiede le riunioni del Consiglio degli Anziani, delle Commissioni e delle Diete. Esercita funzione di arbitro delle liti; ha lo scopo di garantire la discussione sia nel Consiglio degli Anziani sia nelle Commissioni sia nella Dieta. Nella Commissione Moderatori Dieta ha l'ultima parola in caso di decisioni ritenute difficili, ambigue o in caso venga chiamato a dirimere contese. Si fa carico di promuovere il miglioramento dello Statuto o del Regolamento in sede di Dieta; informa il Consiglio degli Anziani sull'esito delle votazioni nella Dieta. Il Master diviene responsabile, davanti alla Dieta, della corretta modifica dello Statuto da parte del Consiglio degli Anziani, secondo le indicazioni date dalla Dieta stessa attraverso le votazioni. Il Master deve comunicare l'inizio e la fine di ogni votazione al Consiglio degli Anziani.

Art. 12 - Reggitore


Il Reggitore è uno dei Webmasters; è eletto dai Webmasters fra di loro e resta in carica 2 anni; può essere rieletto, anche consecutivamente. Al Reggitore è attribuita la firma sociale disgiuntamente dal Master. Il Reggitore registra a suo nome i domini, i siti Internet e quanto altro verrà ritenuto opportuno dai Webmasters, ove sia impossibile registrarli a nome dell'Associazione, e si fa carico dei contratti Internet dell'Associazione. Il Reggitore tiene il bilancio economico dell'Associazione e presenta il bilancio annuale, per approvazione, al Consiglio degli Anziani e alla Dieta. Il Reggitore può delegare ad altri Webmasters parte delle attribuzioni specificate sopra. La delega deve essere formale, limitata e a tempo determinato.
Il Reggitore è responsabile del trattamento dei dati personali dei Soci nelle modalità previste dal Regolamento.

Art. 13 – Commissioni e Collegi


Sono denominate le seguenti tipologie di Commissioni:
Commissione SSA formata da Soci Sostenitori e Soci Anziani.
Commissione SA formata dai soli Soci Anziani.
Commissione SF formata dai soli Soci Fondatori
Commissione SW formata dai soli Webmasters.
Commissioni esistenti:
Commissione Moderatori Dieta e' una Commissione SSA; modera le discussioni nella Dieta. In caso di decisioni ambigue il Master è chiamato a redimere le contese. Non ha un numero di membri predeterminato e decide autonomamente quali e quanti Soci elevare a propri membri; stila un Regolamento Interno autonomamente nel rispetto dello Statuto e del Regolamento dell'Associazione.
Collegio dei Revisori dei Conti e' una Commissione SSA i cui membri verranno nominati dalla Dieta, anche fra i non Soci. I Revisori durano in carica 2 anni e sono rieleggibili. Il Collegio con le proprie competenze di legge ha il compito di esaminare e verificare il bilancio così come viene presentato dal Reggitore.
Commissione Membri Anziani e' una Commissione SA; se un Socio Sostenitore ha acquisito speciali meriti o ha profuso particolare impegno nel perseguire gli scopi dell'Associazione allora la Commissione Membri Anziani può decidere di chiedergli di diventare Socio Anziano. La Commissione non ha un numero predeterminato di membri.
Commissione Revisione Regolamenti è una Commissione SA presieduta dal Master. Verifica che il Regolamento dell'Associazione e quello Interno alle varie Commissioni rispondano alle finalità dell'Associazione.
Commissione Soci Fondatori è una Commissione SF è formata da tutti i Soci Fondatori.
Commissione Membri Webmasters è una Commissione SW; decide chi fra i Soci Anziani può diventare Webmasters. La Commissione è composta di diritto dai Soci Fondatori con carica di Webmasters e da altri Webmasters che risponderanno ai criteri esposti nel Regolamento Interno della Commissione.


Art. 14 – Incarichi vari


La Dieta può incaricare Soci Ordinari e Anziani per assolvere compiti di rappresentanza o collegamento con deleghe scritte per determinati atti o categorie di atti.

Art. 15 – Remunerazioni e rimborsi


Le cariche elettive non possono comportare alcuna remunerazione per le funzioni svolte. Tutte le spese dell'Associazione devono essere comunicate ai Webmasters che decideranno preventivamente se si possono supportare o meno le spese.


Art. 16 – Variazioni dello Statuto


Ogni proposta di variazione, emendamento, aggiunta, modifica allo Statuto potrà essere materia di votazione da parte della Dieta, ma per essere valida devono partecipare alle votazioni almeno un decimo della somma dei Soci Sostenitori e Anziani o un terzo dei Soci Fondatori. Ogni proposta dovrà essere motivata e non essere in contrasto, a giudizio del Consiglio degli Anziani, con le finalità dell'Associazione. Essa dovrà essere discussa esaustivamente durante la Dieta, e poi messa in votazione con le opportune modifiche che chi la presenta potrà applicare. La modifica per essere approvata, dovrà raggiungere la maggioranza semplice della somma dei Soci Sostenitori e Anziani che avranno partecipato alla votazione. In caso di rigetto delle proposte di modifica dello Statuto, le stesse proposte non potranno essere ripresentate, anche se da soci diversi, prima di un anno dalla prima presentazione.

Art. 17 – Regolamento


Il Regolamento è il documento che riporta tutte le modalità di funzionamento, procedure e punti particolari che non devono necessariamente entrare a far parte dello Statuto. Il Regolamento viene discusso, stilato e approvato dal Consiglio degli Anziani. La Dieta può pronunciarsi riguardo alla modifica di parti del Regolamento nelle stesse modalità previste per le Variazioni dello Statuto.

Art. 18 - Privacy


I dati personali vengono trattati ai fini della legge sulla tutela dei dati personali per scopi societari, così come viene specificato nel Regolamento.

Art. 19 - Scioglimento dell'Associazione


L'Associazione potrà essere sciolta in sede di Dieta Straordinaria, quando i soci si incontrano fisicamente, previa regolare messa all'ordine del giorno, e solo per decisione dei 4/5 della maggioranza dei Soci Sostenitori, dell'unanimità dei Soci Anziani e dei Soci Fondatori. La Commissione Soci Fondatori ha diritto di veto.
In caso di scioglimento, gli eventuali beni costituenti il patrimonio dell'Associazione saranno utilizzati per ultimare le spese previste, per rifondere i debitori delle spese sostenute come previsto dallo Statuto e il rimanente sarà devoluto ad un Ente morale da designare con decisione della Dieta Straordinaria.

Art. 20 - Norme di Legge


Per quanto non previsto nel presente Statuto, valgono le disposizioni di legge vigenti in materia.


Pontida, 17 giugno 2001

Leggi tutti gli articoli
Segnalaci un Proverbio!

     

Focus

RSS PDNCity
Gli ultimi articoli
Le ultime News di PadaniaCity.org

APPELLO: Creiamo più siti in lingua locale!

Iscriviti a Internet Padano

Giornali in Lingua

Al periodic
El Dragh Bloeu
El Milanes
La Vus de l'Insübria
Ousitanio Vivo Raixe Venete

Musica in Lingua

Davide Van De Sfroos
B-Folk
Buio Pesto
FBA
Gens d'Ys
Lepricorns
Longobardeath
Mele Spinte
Piero Montanaro
Teka P
Vad Vuc

Link Amici

Alla Ricerca del Sole
Associazione Linguistica Padana
Espaci Occitan
I nostar radiis
Padan.org

Media





Contatti

Organi Ass.

Riservato

GIOVANI PADANI

Fatti pubblicità su Padaniacity.ORG

Collaboratori

Realizzato da Angelo Veronesi

HOME

Master Sitee